Automobili che si possono acquistare con fiducia nonostante il loro eccessivo chilometraggio

In tutto il mondo, ci sono molte valutazioni di affidabilità basate su dati di guasto per certi modelli. In Germania, per esempio, gli operatori del controllo auto Dekra e TUV, così come il club automobilistico tedesco ADAC, determinano le valutazioni di affidabilità. I maggiori studi negli Stati Uniti sono condotti dall’organizzazione non-profit Consumer Reports e dalla società di marketing J.D. Power, che conduce sondaggi su migliaia di proprietari di automobili per assisterli nell’acquisto di auto presto e bene.

Le valutazioni di affidabilità per le automobili usate variano a seconda della ricerca, tuttavia quando si esaminano solo i veicoli ad alto chilometraggio, i modelli più affidabili in tutto il mondo sono considerati simili.

Forester, Subaru

Il fatto che più del 15% dei proprietari americani di Forester non sia interessato a cambiare il proprio veicolo dopo più di dieci anni di servizio dimostra non solo la fedeltà del marchio, ma anche l’affidabilità del modello – i Forester di vari anni si classificano costantemente tra i primi tre leader nelle valutazioni americane. Il crossover non è mai stato acquistato per le corse, e i modelli di base, che hanno motori aspirati e un semplice “automatico” a quattro velocità, sono considerati imbattibili. Tutto questo vale per i computer della seconda (SG) e terza (SH) generazione.

Fusion Ford

Le versioni compatte sono raramente valutate per la durata a causa della loro costruzione naturalmente poco costosa, ma il microvan Fusion, che è stato prodotto in Germania dal 2002, è davvero noto per la sua affidabilità, anche su veicoli di quasi 20 anni. Il veicolo è stato equipaggiato con un motore 1.4 o 1.6 litri aspirato naturalmente, che è stato più spesso accoppiato con la “meccanica”, e una sospensione robusta con un’elevata altezza da terra. Solo le finiture interne di bassa qualità sono impermeabili al passare del tempo.

Chevrolet Cruze

La famiglia Corolla è la più grande del mondo per una ragione. Il punto di riferimento dell’industria per l’affidabilità è spesso considerato come i veicoli di nona generazione con l’indice E120, i cui proprietari hanno guidato per almeno 10 anni senza sperimentare alcun problema grave. La carrozzeria non arrugginisce e i motori ad aspirazione naturale con cilindrate di 1,4, 1,6 e 1,8 litri sono in grado di funzionare per molte centinaia di migliaia di chilometri senza bisogno di riparazioni. I proprietari di veicoli più vecchi hanno riportato solo problemi con l’impianto elettrico secondario.

revisione auto ogni quanto

TT Audi

Anche se può sembrare strano, un’auto sportiva con un motore turbo è regolarmente inclusa nelle valutazioni di affidabilità dei veicoli ad alto chilometraggio sotto i 20 anni quando si tratta di veicoli a trazione anteriore di prima generazione costruiti in fabbrica. Anche se il motore a 4 cilindri 1.8 è sovralimentato, è più semplice dei suoi equivalenti contemporanei, e prima dell’introduzione della trasmissione DSG, il veicolo era dotato di un affidabile Tiptronic “automatico”. I proprietari sono solo bisogno di salvaguardare la turbina.

A6 Audi

La seconda generazione di Audi A6 ha vinto il rating di affidabilità tedesco ADAC 15 anni fa, e nulla è cambiato da allora – i modelli più recenti si classificano regolarmente nei primi tre e cinque anni, mentre i modelli più vecchi si classificano nei primi dieci anni. Quindici anni fa, la gamma era alimentata da motori V6 aspirati, che sono ancora disponibili oggi. Al contrario, non c’era differenza di affidabilità tra il variatore e le sospensioni pneumatiche. La A6 di terza generazione ha guadagnato una quantità significativa di elettronica, che ha diminuito un po’ l’affidabilità generale del modello.

Servizi Auto Online – Cosa c’è dopo?

Molti mercati di auto hanno lanciato i servizi auto online. Sul sito, si può ordinare un’auto per un test drive, redigere i documenti per l’acquisto, effettuare un pagamento completo per l’auto o fare un pagamento anticipato. Per esempio, Carl’s car marketplace ha già collegato 29 concessionarie alla piattaforma: Mercedes-Benz, Land Rover, Jaguar, Lexus, Volkswagen, Peugeot, Nissan, Citroen, Subaru, Tesla, ecc.
Fino ad ora, non ci sono stati molti servizi auto online. I concessionari hanno permesso solo di fare un pagamento anticipato e prenotare una macchina in termini di servizi auto online. Le tasse aggiuntive per i pagamenti online sono di solito aggiungendo fino al 3-4% all’importo della transazione. Quando il prezzo di un’auto è da diverse centinaia di migliaia a diversi milioni, i pagamenti online possono essere molto costosi. Secondo una fonte vicina a uno degli organizzatori del progetto per i servizi auto online, Carl ha concordato l’acquisizione con il servizio di pagamento CloudPayments, la cui commissione è circa l’1%. 

Un altro esempio di servizi auto online è l’opportunità di selezione online di un servizio auto, dove è necessario solo selezionare una marca di auto e un tipo di riparazione e scegliere il luogo di servizio auto desiderato. Ci sono motori di ricerca simili sotto forma di applicazioni mobili. Tali applicazioni vi aiuteranno anche a trovare il servizio di cui avete bisogno. Lo svantaggio è che ancora la maggior parte di loro solo cercare il più vicino a voi e non consentono di costruire un filtro secondo la marca della vettura o il tipo di riparazione richiesto, tuttavia, questo è solo l’inizio di servizi auto online. 

ponte sollevatore auto fai da te

COVID-19 e Servizi Auto Online

Dopo COVID-19, come per molti altri mercati, anche nel mercato automobilistico i servizi auto online sono un nuovo punto di crescita. Durante una pandemia, il mercato cambia, molte aziende sono andate online. Altre aziende offrono diversi servizi auto online come la prenotazione auto, l’invio di una richiesta di finanziamento, la prenotazione di una sessione di autolavaggio e altre procedure auto.

Renault, come illustrazione, hanno anche lanciato le vendite di auto online in Russia nel 2019. Ha offerto agli acquirenti online una Renault Arkana coupé-crossover. L’intero costo dell’auto doveva essere pagato via Internet. Poi gli acquirenti non hanno apprezzato il servizio – secondo un rappresentante di Renault, solo due auto sono state vendute sotto questo schema. Anche le restanti 298 Arkana in edizione limitata sono state vendute online, ma senza pagamento anticipato al 100%. Ora, solo 10.000-15.000 rubli dovevano essere pagati attraverso il sito web, e il resto dell’importo è stato pagato presso la concessionaria.

Alcuni concessionari continuano a lavorare in conformità con tutte le norme necessarie in una pandemia, ma la situazione attuale aumenta l’interesse per i servizi online. In ogni caso, l’interesse per l’acquisto di auto online e servizi auto online in generale è cresciuto durante il periodo di autoisolamento.

In ogni caso, il futuro è nella tecnologia, quindi questo è solo l’inizio per il campo dei servizi auto online per crescere e diventare un’attività abituale per i clienti del mercato automobilistico. 

COSA FARE SE C’È UN RONZIO IN MACCHINA DURANTE LA GUIDA?

Il conducente è obbligato a capire il suo “amico di ferro”. Quando si verifica un malfunzionamento, l’auto lo informa con il suo comportamento, la comparsa di suoni estranei. Uno dei danni caratteristici della marcia è il ronzio dell’auto in movimento. Vi parleremo dei sintomi del malfunzionamento, dei metodi di lavoro diagnostico, dei modi per eliminare il difetto.

IDENTIFICAZIONE DEI GUASTI

Il ronzio dell’auto in movimento appare per vari motivi. L’auto a volte produce un suono simile a causa di un danno nel cambio. In questo caso, un ronzio appare quando si guida in retromarcia. Tuttavia, la causa più “popolare” di questo fenomeno è il fallimento del cuscinetto del mozzo.

rumore auto in movimento

Elenchiamo i fattori che sono indicativi di questo difetto:

Aumento del ronzio quando si gira il volante. Aumenta quando si gira in una direzione, se l’auto gira nell’altra direzione – diminuisce.

Il rumore si intensifica quando l’auto accelera: più alta è la velocità, il rombo diventa più forte.

C’è un gioco al volante, la sua vibrazione si intensifica alla velocità fino a 90-100 km/h. Tale fenomeno è ben tracciato quando si guida su un tratto di strada pianeggiante.

Se non si prendono misure per eliminare il difetto, il ronzio dell’auto durante la guida diventa più forte nel tempo.

CAUSE DEL RONZIO NEL VOLANTE DURANTE LA GUIDA

Spiegare la natura del rumore non è difficile. Quando la macchina è in movimento, la forza centrifuga ha un effetto maggiore sulla ruota, in quale direzione gira. Il cuscinetto difettoso nel mozzo riceve un carico supplementare in questo caso.

Quando si gira a sinistra, tutto il peso viene trasferito alla ruota sinistra e, di conseguenza, a questa parte della sospensione. Il rombo durante tale manovra dal cuscinetto difettoso aumenta, quello destro in questo momento “riposa”, è silenzioso. Non produce un rumore aumentato anche in uno stato difettoso, perché il carico in questo caso è insignificante. Se la macchina si gira dall’altra parte, si osserva il fenomeno opposto.

COME DETERMINARE LA CAUSA DEL RONZIO DURANTE LA GUIDA IN VELOCITÀ?

C’è un ronzio durante la guida e la parte diventa inutilizzabile per i seguenti motivi

usura naturale;

guida frequente su strade dissestate;

mancanza di lubrificazione nel meccanismo, penetrazione di acqua o sporco;

cuscinetto installato di cattiva qualità;

installazione errata del pezzo durante la precedente riparazione.

L’automobilista è obbligato, al rilevamento dei sintomi specificati, a impegnarsi nella riparazione di questa unità. Il ritardo è una minaccia per la sicurezza di tutti gli utenti della strada in quel momento. Il cuscinetto danneggiato può incepparsi in movimento, la ruota – in stallo, il che può portare alla sua ulteriore dislocazione dal mozzo.

Un ronzio nella parte posteriore dell’auto quando si guida un’auto a trazione anteriore è meno pericoloso. Tuttavia, anche in questo caso, almeno per la conservazione delle condizioni confortevoli al viaggio, con la riparazione non dovrebbe essere ritardata.

Se volete, un conducente di auto a trazione anteriore o posteriore può determinare da solo: quale cuscinetto è difettoso. Per questo avrà bisogno di un cric e di un po’ di tempo.

Il controllo viene effettuato come segue:

Sollevare la ruota su cui si trova, secondo il parere del proprietario dell’auto, la parte danneggiata. Per sicurezza, i cunei dovrebbero essere messi sotto le ruote, il pomello del cambio dovrebbe essere messo in posizione neutra.

La ruota sospesa dovrebbe essere ruotata alla massima velocità possibile. Se questo cuscinetto è danneggiato, si farà sentire con un ronzio rotatorio. Se il suono è piccolo, e la vibrazione delle parti vicine può essere sentita a mano – è anche un segno che la parte dovrebbe essere sostituita. I cuscinetti delle ruote anteriori e posteriori vengono controllati allo stesso modo.

Se il rumore è insignificante, si può scoprire il malfunzionamento come segue: scuotere la ruota avanti e indietro. Anche la presenza di gioco indica un danno.

Un automobilista esperto può essere sicuro del difetto durante il movimento dell’auto. È necessario accelerare su un tratto di strada asciutta e piana ed entrare in una curva. Se il ronzio nella parte anteriore o posteriore aumenta, significa che è il momento di cambiare il cuscinetto.

Rimozione del cuscinetto della ruota

L’auto-sostituzione del pezzo può non avere sempre successo. Hai bisogno di certe abilità da fabbro, attrezzature, strumenti. Usare un cric in questo caso è poco pratico: inaffidabile. Durante lo smontaggio, l’auto può cadere. Hai bisogno di un ascensore o di una fossa. Il cuscinetto del mozzo difettoso è di solito rivettato al meccanismo. Ci vuole abilità e forza per rimuoverlo dal mozzo.

In questo caso, l’opzione ideale sarebbe quella di andare a un servizio auto ai professionisti. I proprietari di auto con quattro ruote motrici dovranno anche andare in una stazione di servizio. È possibile controllare il lavoro di queste parti solo su un ascensore.

Una notevole esperienza nell’esecuzione di lavori specifici e la disponibilità di strumenti speciali permetteranno ai maestri di determinare rapidamente ed efficacemente la causa del ronzio nell’auto durante la guida, e poi eseguire tutti i lavori necessari per eliminarlo.

Fai brillare la tua auto come un diamante con cere e lucidi per auto

Oltre ad avere un aspetto migliore, quali sono i benefici della ceretta per il corpo del veicolo?

La ceretta è importante per trattare il corpo, e il modo corretto di eseguirla è descritto di seguito. Molti aficionados dell’automobile hanno opinioni contraddittorie. Impara come funziona una ceretta per il corpo e quale impatto ha in questo post.

Cere naturali e sintetiche, come la cera di carnauba, sono entrambe spesso usate per trattare la carrozzeria. Quando si tratta di caratteristiche fisiche, le cere naturali e sintetiche sono identiche. Questi composti hanno un punto di fusione di 40-90 gradi e una densità paragonabile al grasso. Le cere sono insolubili in acqua e non vengono alterate da alcali e acidi.

Quali sono gli effetti a breve e a lungo termine della ceratura dell’auto?

In passato, i proprietari di automobili hanno spesso applicato la cera sul corpo dei loro veicoli per migliorarne l’aspetto e tenerli protetti dalle forze esterne. Le particelle di cera si riscaldano, si sciolgono e si infiltrano nelle microfratture della superficie della carrozzeria quando si applica la cera. La superficie è stata levigata. La cera auto effetto specchio è dovuta alla superficie liscia che riflette e disperde la luce del sole.

Oltre a proteggere la vernice, la cera agisce come una lucentezza. Sulla carrozzeria si forma uno strato idrofobico che impedisce all’acqua di penetrare. La cera è resistente agli acidi e agli alcali, proteggendo il veicolo da composti presenti in natura come la linfa degli alberi. È più semplice rimuovere le superfici incerate, senza lasciare residui. Anche la rimozione di altre forme di sporco richiederà meno sforzo, e quindi si riduce il microdanno meccanico alla carrozzeria del veicolo che si verifica durante il lavaggio.

procedure di sbiancamento

Ci sono diversi tipi di cera, che hanno i loro vantaggi e svantaggi.

Ci sono tre procedure principali di ceretta che sono in uso oggi. I trattamenti di cera sono caldi, freddi e duri. Ci sono differenze significative tra loro. La cera è comunemente conosciuta come cera calda perché è mescolata con acqua calda prima di usare, e poi applicata alla pelle. Con questo approccio, sarete in grado di costruire un rivestimento di cera che non solo impedisce lo sporco e le macchie, ma protegge anche il veicolo dalla corrosione. Mentre questo approccio è veloce da applicare, la cera può indurirsi troppo rapidamente, il che potrebbe causare l’aderenza della polvere, causando il lavaggio della cera.

La cera fredda viene applicata alla vernice usando un applicatore di schiuma. L’applicazione della cera è molto più facile di quella riscaldata. Con le cere fredde si ottiene una finitura lucida e una protezione dai danni. Anche se il suo livello di protezione è inferiore a quello della cera calda, offre comunque un certo grado di protezione.

La cera grossolana e friabile crea un impatto a lungo termine (è sufficiente applicare una cera dura una volta ogni 3-4 mesi in media). La ceretta è complicata perché la cera stessa è dura da applicare, eppure crea un aspetto protetto e attraente.

In generale, è bene fare la ceretta in base agli obiettivi desiderati. Per esempio, ordinare una cera dura prima di vendere l’automobile è raramente necessario. La cera fredda dovrebbe essere usata per pulire i capelli dopo che sono stati lavati.

Quindi, per riassumere, va detto che molti produttori di automobili includono le seguenti informazioni nel manuale del proprietario del veicolo: È importante dare regolarmente la cera alla carrozzeria del veicolo. Non si consiglia di trascurare il trattamento della carrozzeria del veicolo con la cera se il manuale del veicolo lo raccomanda.

Come verniciare un’auto da soli – Ecco come si fa

Dipingere un’auto è una vera e propria arte. Il lavoro vale effettivamente diverse migliaia di sterline. A seconda del tipo di auto che devi verniciare e di quanto tempo ti ci potrebbe volere, potresti considerare di fare il tuffo da solo.

Come verniciare la vostra auto da soli – conoscere i limiti

Prima di iniziare a dipingere, è necessario sapere quali risultati ci si può aspettare. La verniciatura di un’auto nuova o una riparazione professionale è possibile solo con i materiali giusti. È un’illusione credere che in un garage domestico si possa ottenere lo stesso risultato di un’officina professionale con pochi prodotti fatti in casa. Non verniciare l’auto da solo se vuoi venderla.  Per la verniciatura auto fai da te, tutto ciò che serve è passione, pazienza e una cassetta degli attrezzi di medie dimensioni.

Pittura fai-da-te

I veicoli commerciali e di servizio sono l’eccezione a questa regola. Se vuoi ritoccare il tuo veicolo con una verniciatura nel tuo garage di casa, limitati a trattori, escavatori, camion o furgoni. Uno Sprinter, un Transit o un Ducato male arrugginito è un eccellente terreno di allenamento per i lavori di verniciatura fai da te.

Ci sono tre metodi di lavoro per dare al vostro veicolo una nuova mano di vernice. Questi metodi sono:

  1. irrorazione
  2. avvolgente

Va detto subito: un’auto accuratamente verniciata a rullo non sembra necessariamente peggiore di un’auto spruzzata con strumenti semi-professionali. La pittura a rullo è considerevolmente più facile e richiede meno preparazione.

Lavaggio dell’auto

Per essere verniciabile, un’auto non deve essere solo pulita, ma scintillante. È preferibile il lavaggio a mano o una visita a un autolavaggio. Quando passi attraverso l’autolavaggio, assicurati che la cera calda sia spenta!

Rimuovere tutte le parti rimovibili

Ti risparmierai un sacco di tempo se rimuovi tutte le parti rimovibili: luci, indicatori di direzione, flap, ugelli di spruzzo, coprimozzi, tergicristalli ed eventualmente maniglie delle porte. Qualsiasi cosa rimossa in questo modo non sarà accidentalmente riverniciata.

Riapplicare, il più accuratamente possibile

Ora la macchina è rivestita. Il modo migliore per farlo è con un nastro crespato di alta qualità, che è facile da rimuovere. Ri-incollare le finestre, compresi gli elastici delle finestre. Se anche le luci anteriori e posteriori sono state rimosse, coprire con del nastro adesivo gli spazi vuoti all’interno. Questo farà risparmiare vernice. Le finiture del tetto che non possono essere rimosse meritano un’attenzione extra.

Riparazione di ammaccature e otturazioni

La pittura evidenzia le ammaccature. Se investite abbastanza tempo e sforzo per rimuovere tutte le ammaccature o riempirle, otterrete alla fine un risultato molto migliore. Fate attenzione a scaricare le ammaccature e a riempirle il meno possibile.

Rettifica

Affinché la nuova vernice aderisca saldamente al vecchio strato, deve essere levigata. Usare carta vetrata di grana 400 o 600 e un blocco di sabbia. Lavorare solo a mano. La vernice è stata applicata più sottile agli angoli e ai bordi e quindi è più probabile che si ottenga la placcatura in queste aree. Questo dovrebbe essere evitato a tutti i costi.

 Rimuovere il grasso con un detergente al silicone

L’uso di un detergente al silicone non solo rimuoverà la polvere della levigatura e del riempimento. Allo stesso tempo, sgrassa in modo affidabile il veicolo. Il veicolo deve essere completamente privo di grasso per poter essere verniciato. Quindi, siate generosi con il detergente al silicone. Ora è arrivato il momento in cui dovete decidere come procedere. L’auto è ora pronta per la verniciatura.

 Preparazione del workshop

Per la verniciatura vera e propria dell’auto, hai bisogno almeno di un tetto sopra la testa. Uno spazio chiuso è l’ideale, un porto per auto o un capanno da giardino è un’alternativa adeguata. Coprire le pareti con un foglio di carta da costruzione. La vernice ha sempre bisogno di tempo per guarire.

 Dipingere l’auto con un rullo

Un’ampia selezione di colori è adatta all’applicazione a rullo. Questi colori possono spesso essere mescolati. Per gli autobus e i furgoni, la vernice bianca economica per radiatori è molto adatta. Hai bisogno di:

– Rullo di schiuma per superfici lisce

– un rullo di velluto per superfici ruvide

– un vassoio di vernice

Quando si dipinge con un rullo di vernice, un tappo a bocca non è necessario. Mettete dei giornali intorno all’auto per evitare la contaminazione del terreno. Iniziate dal tetto dell’auto e scendete verso il basso. Applicare la vernice trasversalmente per assicurare una copertura completa.

Spruzzare la vernice sulla macchina

Se si tratta solo di ritoccare piccole aree danneggiate, si può sempre usare una bomboletta spray. È importante verniciare sempre tutta la carrozzeria. Lavorare da un giunto all’altro e coprire il resto con del nastro adesivo. Assicuratevi che il ca. 30 cm di distanza per evitare il gocciolamento.

Per la completa spruzzatura della vernice sull’auto avete bisogno di un compressore, una pistola a spruzzo e un secchio per mescolare la vernice con il diluente e il catalizzatore. Indossare indumenti protettivi su tutto il corpo e usare un paradenti. Lavorare dall’alto verso il basso e applicare trasversalmente.

Avvolgimento di veicoli

 I car wraps sono il modo più pulito ed efficace per migliorare l’esterno della vostra auto in un garage domestico, anche se l’applicazione del pluriball senza bolle richiede molta pratica. Non è nemmeno una soluzione economica, anche se con l’abilità necessaria si possono ottenere risultati impeccabili con questo metodo.

9. Finitura del veicolo

Usando carta vetrata di grana molto fine e una lucidatrice adeguata, puoi sempre migliorare la tua verniciatura fai da te. Nel caso della vernice opaca, questo non è possibile. In effetti, la vernice opaca è più qualcosa per l’ultimo proprietario dell’auto.

Contrato de compraventa de coches: lo que hay que saber

Aquí tienes todo lo que necesitas saber sobre el contrato de compraventa de coches para estar preparado cuando llegue el momento de la compra. Un contrato formal forma parte de la gran mayoría de las ventas de coches y, según Ford, funciona como un acuerdo entre tú y el concesionario en el que te comprometes a pagar el precio del coche en cuotas a lo largo del tiempo, además de los intereses. Aquí tienes todo lo que necesitas saber sobre el contrato de compraventa de un coche para estar preparado cuando llegue el momento de la compra.

Componentes del contrato

Un aspecto importante del contratto di vendita auto es el de la información veraz sobre el préstamo. En esta zona, hay cinco casillas que detallan los componentes más importantes de su compra.

 Estas cinco casillas contendrán la siguiente información:

  1. Cargo de financiación: Esta sección describe la cantidad de dólares que deberá pagar para financiar el vehículo durante la vida del contrato utilizando la TAE.
  2. Cantidad financiada: Aquí encontrará la cantidad exacta que le queda por comprar y que deberá pagar. Incluye el precio del vehículo, los extras, las tasas y los impuestos menos el pago inicial.
  3. Pago total: Este número representa la cantidad exacta que pagarás por el vehículo multiplicando el importe del pago por el número de pagos totales.
  4. Precio total de venta: Por último, encontrará el precio total de compra. Este importe incluye la totalidad del precio de venta una vez abonados todos los pagos al final del contrato.

Su contrato también debe incluir toda la información de servicio pertinente, según CarsDirect. Incluso los mejores vehículos necesitan un mantenimiento rutinario de vez en cuando, así que asegúrese de que su vehículo está cubierto por todas las garantías pertinentes. En concreto, el contrato debe describir exactamente qué servicios están cubiertos por cualquier garantía que se invoque y durante cuánto tiempo es válida la garantía, tanto en términos de kilometraje como de tiempo.

Contrato de venta de un coche usado

Cuando quieras comprar un vehículo de segunda mano, el contrato de compraventa tendrá un aspecto un poco diferente, pero sigue sirviendo para lo mismo, ya que actúa como un acuerdo entre el vendedor y el comprador. Si no necesitas financiar un coche usado y simplemente lo compras directamente, el único contrato que necesitas es un contrato de compraventa, como explica Trusted Choice. Se utiliza habitualmente entre particulares cuando se compran vehículos en los que no interviene ningún concesionario.

Errores comunes en los contratos de venta de coches

Según Trusted Choice, los contratos de venta de coches suelen estar lejos de ser impecables, por lo que es importante estar atento a los errores más comunes que podrían ponerte en una posición mucho más débil. He aquí algunas señales de alarma a las que hay que prestar atención:

  • Información personal incorrecta: Para evitar dolores de cabeza, asegúrese de que su nombre, dirección y otros datos de identificación son correctos.
  • Cargos ocultos: Al comprar a un concesionario o incluso a un vendedor particular, podría estar sometiéndose a cargos adicionales ocultos que son difíciles de detectar. Los vendedores llevan años utilizando tarifas ocultas. Asegúrese de preguntar por los honorarios que figuran en el contrato. Si encuentras una tarifa con la que no estás de acuerdo, o un elemento o complemento que nunca pediste, siempre puedes pedir que te lo quiten. Nunca firmes un contrato que contenga tasas ocultas. Si un concesionario no cede, puedes encontrar otro que no les cobre.
  • Tipo de interés: El tipo de interés desempeña un papel importante en el coste total de la financiación, así que asegúrate de que el tipo de interés del contrato es exactamente el acordado. Además, asegúrese de investigar a fondo las condiciones del préstamo, ya que cada vez son más los conductores que salen perdiendo por no conocer todos los detalles.
  • Pago inicial: el pago inicial de un vehículo nuevo debe estar detallado en el contrato para que puedas estar seguro de que sólo pagarás lo necesario durante el resto del periodo de financiación.
  • Valor de entrega: Si entregas tu vehículo para financiar el nuevo, el valor de entrega debe coincidir con el valor acordado antes de firmar el contrato.

Si encuentras algún error en cuanto a elementos adicionales o tarifas para las que no estabas preparado o que nunca aceptaste, puedes simplemente rechazarlas, dice Edmunds. Para ello, marque los elementos con una línea en negrita o dibuje una “X” y escriba la palabra “rechazado” sobre ellos. Dependiendo de lo que marque, el concesionario o el vendedor puede no firmar el contrato, pero puede ser una forma útil de transmitir que no quieres ningún extra que no hayas pedido.

Ten en cuenta que la lista de tasas de un contrato de compraventa de coches puede ser considerablemente larga, por lo que probablemente te llevará un tiempo ordenarlo todo. Sin embargo, para asegurarse de que no está pagando por algo que no quiere, este proceso es absolutamente esencial.

Con estos conocimientos, estarás en una posición mucho mejor para entender y sacar el máximo partido a tu contrato de compraventa de coches. Recuerda, según CarsDirect, que siempre es mejor preguntar al vendedor sobre cualquier detalle del contrato que no entiendas o te parezca incorrecto.

Rally. Come funziona? Come diventare un partecipante al rally?

Un rally (o rally classico) è una competizione automobilistica sportiva che si svolge su strade reali, parzialmente sovrapposte solo per la durata del rally, e che consiste in un percorso ad equipaggio unico, rispettando un programma stabilito.
I livelli delle competizioni ufficiali di rally sono:

  1. Livello internazionale
    Campionato mondiale di rally (WRC) – Questo è il più grande evento della serie mondiale di rally; 12-15 eventi sono organizzati durante l’anno in vari paesi del mondo.
    FIA European Rally Championship (FIA European Rally Ñhampionship); da 8 a 10 turni tenuti in città europee.
    FIA European Rally Cup; da 3 a 10 round per evento (coppe Nord, Est, Centro, Sud-Ovest).
    E anche: Campionato africano di rally, Campionato del Medio Oriente, Campionato Asia Pacifico, ecc.
  2. Campionato nazionale di rally
    Campionato russo di rally – si tiene da gennaio a ottobre, 9 tappe in diverse parti del paese, dalla Carelia agli Urali (Carelia, Vyborg, Gukovo, Novorossiysk, Pskov, ecc.).
    Coppa di Russia – 13 tappe
    Eventi tradizionali
    Coppa dei dilettanti

Si ritiene che come un tipo di competizione automobilistica, raduno auto d’epoca oggi il rally sia apparso intorno alla fine del XIX – inizio del XX secolo. Il 22 luglio 1894 è considerato l’inizio della storia del rally. Fu allora che ebbe luogo la prima gara ufficiale di rally Parigi-Roine-Parigi.

L’idea stessa di un rally (la parola “rally” in inglese e “rallier” in francese significa un rally o un’associazione) è nata nel più antico Automobile Club di Monaco nel 1890. La prima grande competizione internazionale di rally, chiamata Rally di Monte Carlo, si tenne nel gennaio 1911 ed è giustamente considerata l’antenata del rally “con la stella di montaggio”, quando i partecipanti partono da luoghi diversi e percorrono prima strade diverse, e l’ultima parte del percorso passa insieme.

La priorità nazionale nella storia dell’origine del rally appartiene al rally nella Russia zarista 14-18 agosto 1909 sul percorso di San Pietroburgo – San Pietroburgo lungo 1177 km. È stato organizzato dalla SPAK (Automobile Club di San Pietroburgo) con il sostegno della RAO (Società Automobilistica Russa) e del Baltic Automobile Club.

Il primo rally sovietico si tenne nell’estate del 1955 a San Pietroburgo, e nel 1958 si tenne il primo campionato sovietico, così come la prima partenza degli equipaggi sovietici nel rally internazionale dei Mille Laghi in Finlandia.

Nel 1959, i rally invernali a squadre sono emersi nel Baltico, dove i punti sono assegnati non a un equipaggio ma a una squadra di più auto (il principio del “partire per primo, finire per ultimo”).

Restauro di auto retrò

Una delle direzioni di attività di una stazione di servizio per auto può essere auto d’epoca da restaurare la fornitura di un servizio di restauro di auto retro. Per attirare nuovi clienti, le stazioni di servizio auto ampliano la lista dei loro servizi, perché non è difficile creare un reparto specializzato nel restauro sulla base di un’officina esistente. Nonostante il fatto che non ci siano così tante auto retrò sulle nostre strade, il costo del loro restauro è molto più alto del lavoro di riparazione delle auto moderne. Pertanto, questo servizio porterà un buon profitto al servizio auto.

Perché le automobili hanno bisogno di restauro
Il tempo è impietoso per tutti, e se l’auto è stata utilizzata in condizioni difficili, il processo dei processi distruttivi nella sua costruzione è accelerato. Ma anche se un’auto è semplicemente parcheggiata in un garage, si verificano cambiamenti chimici in molte delle sue parti, riducendo le proprietà dei componenti. Le microfratture appaiono sulle superfici e la vernice comincia a deteriorarsi. La cosa peggiore è quando il corpo è esposto a processi corrosivi, poiché richiede una seria riparazione.

I proprietari cercano di mantenere le loro auto retrò in buone condizioni e sono pronti a pagare per il restauro di alta qualità. Inoltre, un restauro eseguito correttamente può aumentare considerevolmente il valore dell’auto, quindi questo servizio viene spesso ordinato prima della vendita dell’auto.

Tipi di lavori eseguiti
Considerando che le auto d’epoca hanno molti anni, la carrozzeria, poi il carrello, il motore e anche l’interno dell’auto sono le parti più frequentemente colpite. Consideriamo i principali tipi di restauro.

Riparazione della carrozzeria
Di regola, le ammaccature nella carrozzeria fino a 2 millimetri di profondità non vengono corrette, ma semplicemente trattate con stucco, e poi trattate prima della verniciatura. In presenza di violazioni più gravi della geometria del corpo, viene utilizzata un’attrezzatura speciale di raddrizzamento che permette di ripristinare le forme di fabbrica.

Riparazione del motore
Vale la pena notare che quasi tutte le auto retrò si possono trovare componenti, anche nonostante il fatto che non sono stati prodotti per molto tempo. L’unico svantaggio è che tali componenti costano un sacco di soldi. La riparazione del motore viene effettuata in uno stand speciale.

Riparazione dell’attrezzatura da corsa
Oltre alla sostituzione dei componenti del carrello stesso, la campanatura delle ruote viene eseguita su attrezzature moderne, anche se l’auto è di vecchia concezione.

Restauro interno
È considerato il processo più laborioso, perché il cruscotto e i rivestimenti del pavimento sono riparati. L’interno è ricucito, compresi i pannelli delle porte laterali.

Scroll to top